napoleonee

Timeline created by michelebellocomeraulo
In History
  • nascita di napoleone

    napoleone nasce ad ajaccio il 1769 un'anno dopo la unione della corsica con la francia
  • la prima campagna d'italia

    la prima campagna d'italia
    Parte per la sua prima campagna e in breve tempo riesce a diventare un'arbitro incontrastato della situazione politica della penisola. Nel giro di un anno riesce a travolgere il regno sabaudo e la Lombardia austriaca per poi spingersi fino ai ducati di Parma e Modena, lo Stato pontificio e la repubblica di Venezia.tttt
  • pace di campioformio

    pace di campioformio
    In seguito alle numerose vittorie italiane, Napoleone giunse a minacciare Vienna. L'Austria chiese allora l'armistizio, ratificato poi con il Trattato di Campoformio con cui la Francia ottenne il Belgio e la Lombardia cedendo in cambio il Veneto segnando così la fine della repubblica di Venezia. Napoleone inizia quidi a dimostrare subito le sue eccellenti doti da stratega mettendo le mani su formidabili ricchezze facendo però conoscere una spoliazione alla penisola italiana.
  • la campagna d'egitto

    la campagna d'egitto
    In seguito alle vittorie italiane Bonaparte punta a colpire l'Inghilterra attaccandola nei suoi interessi coloniali: l'Egitto e L'India. Nel maggio 1798 parte la spedizione verso l'Egitto. Dopo una serie di successi militari le truppe francesi vengono però fermate ad Abukir il 1° agosto 1798 dalla flotta inglese bloccando il generale e le sue truppe in Africa
  • primo console _inizia l'era napoleonica_

    primo console _inizia l'era napoleonica_
    In seguito al colpo di Stato del 9 novembre 1799 Napoleone diventa uno dei tre "consoli" a cui viene affidato il potere. Ben presto egli riesce a concentrare ogni tipo di potere nelle sue mani. La nuova Costituzione metteva il Primo Console, cioè Bonaparte, al centro del sistema politico chiamato a nominare membri del Parlamento e i magistrati controllando così sia il potere legislativo che quello giudiziario.
  • di nuovo in Italia: la seconda campagna

    Bonaparte parte per la seconda spedizione sul territorio italiano riconquistando Milano e costringendo gli austriaci a chiedere la pace di Luneville che confermò il trattato di Campoformio.
  • console a vita e riforme interne

    console a vita e riforme interne
    In politica interna, stipulò un concordato con la Santa Sede, emanò il primo Codice civile e riformò tutte le strutture dello Stato. Napoleone creò uno Stato fortemente centralizzato con un'amministrazione efficiente e moderna ponendo le basi per l'istaurazione di un impero personale.
    nel 1802 fu nominato console a vita.
  • L'"imperatore dei francesi"

    L'"imperatore dei francesi"
    La politica attuata da Napoleone mirava alla creazione di uno Stato unitario moderno basati su un'amministrazione rigidamente centralizzata. Bonaparte completò questo progetto quando si autoproclamò "imperatore dei francesi" con il nome di Napoleone I.
  • Regno d'Italia e battaglia di Trafalgar

    Regno d'Italia e battaglia di Trafalgar
    Mentre sul fronte terrestre il dominio napoleonico sembrava infermabile la sua battaglia contro l'Inghilterra non dava esiti positivi. Infatti nonostante il successo avuto nella battaglia contro gli austriaci e nella conquista di Vienna, la flotta francesce fu annientata presso il promontorio iberico di Trafalgar da quella inglese agli ordini del generale Horatio Nelson.
  • Occupazione della Spagna e del Portogallo

    La battaglia di Bonaparte contro gli inglesi continua ma sta volta cerca di puntare sul commercio. Egli cerca infatti di creare danni al commercio britannico invadendo il Portogallo, legato da tempo alla Gran Bretagna.
    In seguito si dirigge verso la Spagna approffitando di una guerriglia che aveva già provato duramente l'esercito locale. L'occupazione della Spagna risultò dunque particolarmente facile per l'imperatore.
  • inizio del crollo - la campagna di Russia

    inizio del crollo - la campagna di Russia
    All'interno dell'impero vi erano numerosi malcontenti a causa dei costi per le guerre e per i blocchi continentali. L'ostilità verso il regime si accentua maggiorente in seguito al tentativo di Bonaparte di invadere la Russia.
    Dopo alcuni successi iniziali, l'avanzata napoleonica si ferma a Mosca. L'arrivo dell'inverno insieme alla mancanza di viveri stremò le truppe francesi che vennero sconfitte nella battaglia di Beresina costringendo i francesi alla ritirata.
  • L'esilio all'isola d'Elba - Battaglia di Waterloo

    L'esilio all'isola d'Elba - Battaglia di Waterloo
    La penultima delle coalizioni create dagli altri stati europei contro Napoleone riuscì a sconfiggerlo a Lipsia, constringendolo ad abdicare e ad andare in esilio all'isola d'Elba(1814).
    Mentre il nuovo assetto dell'Europa veniva deciso a Vienna, Napoleone riuscì a tornare al potere francese per "cento giorni", cioè fino alla creazione dell'ultima coalizione che lo sconfisse a Waterloo.
  • L'ultimo esilio e la morte

    L'ultimo esilio e la morte
    A giugno del 1815 l'imperatore abdicò per la seconda volta e venne relegato dagli inglesi, inesilio perpetuo e sotto la sorveglianza della loro flotta, nell'isola di Sant'elena, in mezzo all'Atalntico, dove Napoleone morì il 5 maggio 1821.