Storia di Roma

Timeline created by MaTtEo.CeCcArElLi04
  • -753 BCE

    Fondazione di Roma

    Secondo l'erudito latino Marco Terenzio Varrone in questa data Romolo dopo aver ucciso il gemello Remo, creò la "Roma quadrata" ovvero il primo nucleo della città alle falde del colle Palatino
  • -509 BCE

    Regifugium

    Dopo la morte di Lucrezia per le violenze subite dal figlio di Tarquinio il Superbo il popolo mise in fuga i re dando inizio al periodo repubblicano
  • -451 BCE

    Le leggi delle XII Tavole

    Una commissione voluta dal patrizio Appio Claudio, redasse le prime leggi scritte che non erano altro che le norme già in uso ma codificate . Ma per i plebei fu una conquista, nonostante molte di quelle leggi favorissero i patrizi, perchè voleva dire conoscere norme fino ad allora tramandate oralmente e applicate in base a procedure segrete
  • -449 BCE

    La secessione dell'Avventino

    I plebei si ritirarono sul colle Avventino, rifiutandosi di lavorare e combattere, perciò il senatore Menenio Aggrippa gli concesse vere e proprie assemblee e una nuova magistratura a loro tutela, i nuovi magistrati avevano addirittura il diritto di veto
  • -449 BCE

    Provocatio ad populum

    la possibilità per i condannati a morte di ai comizi centuriati per una commutazione della pena
  • -445 BCE

    Lex Canuleia

    Possibilità di matrimonio e commercio fra patrizi e plebei
  • -406 BCE

    La conquista di Veio

    Quando le mire espansionistiche romane si diressero a nord si scontrarono con la città etrusca di Veio, in gioco cera il controllo del commercio del sale e dopo una battaglia decennale che si concluse nel 396 a.C i Veienti vennero ridotti in schiavitù.
  • -390 BCE

    Il sacco di Roma

    I Galli guidati da Brenno dopo aver saccheggiato diverse città etrusche fece altrettanto con Roma , che occupò e mise a ferro e fuoco obbligandoli a pagare un riscatto in oro
  • -343 BCE

    La prima guerra Sannitica

    Roma era ormai la città pi potente del Lazio e inizia a guardare le città vicine fra qui la ricca Capua così quando Capua chiese auto ai romani contro i sanniti roma si schierò con Capua, creando una reazione sannita
  • -338 BCE

    Fine della lega latina

    Durante le guerre contro i sanniti roma si scontrò anche con alleati latini, che avevano organizzato una coalizione anti-romana che venne sconfitta nel 338 a.C, dopo neanche 150 la lega latina fu sciolta e le comunità che restarono fedeli a Roma vennero premiate con la cittadinanza mentre quelle che si erano coalizzate ricevettero patti assai più duri
  • -326 BCE

    Seconda guerra sannitica

    Anche Napoli come Capua volle allearsi coi romani nonostante il disaccordo del popolo, ne derivo una guerra ventennale vide un pesante sconfitta romana a Caudium dove 2 legioni romane vennero catturate e umiliate. Dopo questa pesante sconfitta roma riorganizzo l'esercito e così nel 304 riuscirono a pendere il controllo della roccaforte Sannita
  • -298 BCE

    Terza guerra sannitica

    In questa terza guerra coalizzati coi sanniti c'erano altre genti italiche fra qui Etruschi e Galli. Dunque questa fu una battaglia su pi fronti per i romani, che si concluse nel 290 a.C quando il console Manio Curio costrinse i sanniti alla pace
  • -282 BCE

    Scontro fra Roma e Taranto

    Taranto e Roma erano legate dal 302 a.C, ma dopo la vittoria sui Sanniti Roma accetto la richiesta di aiuto dei Turi per liberarsi dalla protezione tarantina. Perciò scoppio una guerra fra Roma e Tranto che chiese aiuto Piro re dell' Epiro che venne in soccorso nel 280 a.C . Così riuscirono a sconfiggere 2 volte i Romani ma non a far arrendere il senato
  • -275 BCE

    Guerra contro Piro

    Piro andò ad aiutare anche le colonie greche in Sicilia contro i Cartaginesi ma subi anche li grosse perdite così quando tornò in italia venne sconfitto a Benevento e lasci la penisola così Taranto cadde tre anni dopo
  • -264 BCE

    Prima guerra punica

    I romani si resero conto che per loro sarebbe stato impossibile vincere contro Cartagine senza un'adeguata flotta di navi da guerra. Questo provocò una svolta nella politica militare romana. La prima grande vittoria la ebbero a Milazzo nel 260 a.C, la guerra si protrasse per altri vent'anni
  • -225 BCE

    Conquista della Gallia cisalpina

    A Talomone roma sconfisse gli Insubri, tale vittoria permise ai romani di spingersi oltre al Po, e di entrare così nella pianura padana e scontrarsi nuovamente con gli Insubri a Castidium dove i romani vinsero nuovamente prendendo perciò il controllo di Mediolanum. I galli divennero perciò una popolazione federale che dipendeva da Roma
  • -219 BCE

    Seconda guerra punica

    I Romani stipularono un accordo con i Punici che limitava la loro espansione fino al fiume Ebro. Ma nel 221 a.C con Annibale i Punici attaccarono Sagunto e Roma non fece nulla
  • -218 BCE

    La sconfitta di Canne

    annibalr dopo aver battuto i Romani a Ticino e Trebbia, si diresse verso l'Italia meridionale e l'attuale dittatore Romano decise di usare una tattica attendista ma falli e vennero nuovamente battuti a Canne
  • -215 BCE

    Prima guerra di macedonia

    il regno Macedonia si alleò con Annibale e Roma appoggio gli Etoli della Grecia del nord contro il re macedone Filippo V
  • -200 BCE

    Seconda guerra di macedonia

    I regni di Macedonia e di Siria si allearono minacciando il regno di Pergamo perciò Roma sconfisse IL re di macedonia Filippo V e il re di Siria Atioco III
  • -171 BCE

    Terza guerra di Macedonia

    IL regno di macedoni vuole nuovamente espandersi così Roma sconfisse il uovo re macedone Perseo distruggendo così il regno di Macedonia, punì le città greche infedeli e istituì delle province di Macedonia
  • -149 BCE

    Terza guerra Punica

    Fu un atto di aggressione motivato dagli scontri fra i cartaginesi e i Numidi alleati romani, i Romani temevano le rinnovate prospettive di Cartagine così la rasero al suolo e i sopravvissuti vennero venduti come schiavi
  • -121 BCE

    Le riforme dei Gracchi

    Tiberio propose una riforma agraria che andava a limitare i possedimenti terrieri dell'ager pubblicus(il patrimonio terriero dello stato dato un uso senza un pagamento) dei nobili, e che imponeva a chi ne possedesse di più di quelli consentiti di restituirli e questi sarebbero diventati lotti inalienabili per i contadini. A fronte di questa proposta ci fu una violenta opposizione senatoria e Tiberio morì. Tempo dopo il fratello Gaio provò a riproporre una proposta simile ma morì anche lui
  • -107 BCE

    Primo consolato di mario

    Mario sapeva che aveva bisogno sia dell'appoggio del senato sia di quello del popolo. Perciò rese il reclutamento volontario facendolo diventare perciò un vero e proprio mestiere retribuito. Questo spinse molti esponenti dei ceti più bassi che si sentivano legati a Mario in un legame quasi personale
  • -105 BCE

    Guerra giugurtina

    Roma combattè una guerra in Africa contro Giugurta ma malamente a causa della corruzione di politici e generali romani. Tale situazione si protrasse finchè Gaio Mario scese in Africa portando Giugurta in catene a Roma due anni dopo.Ma questo aveva messo a nudo la decadenza politica e militare di roma.
  • -82 BCE

    Guerra civile fra mariani e sillani

    Silla preoccupato che Roma in sua assenza fosse tornata nelle mani dei mariani perciò nuovamente armato su Roma e questo causo una sanguinosa guerra civile che vinse Silla nella battaglia di porta Collina. Silla si fece dichiarare dittatore a vita e ristabilì i privilegi aristocratici, per rimettere il senato al centro della vita politica