Le peggiori stragi causate da armi da fuoco della storia americana.

Timeline created by alessia.scrocciolani
In History
  • University of Texas clock tower shooting

    University of Texas clock tower shooting
    Ad Austin, Texas, 16 persone persero la vita sotto i colpi sparati dall’ex Marine Joseph Whitman, appostato sulla torre dell’University of Texas. L’uomo venne ucciso dalla polizia e si scoprì che il killer quello stesso giorno aveva ucciso anche sua madre e sua moglie.
  • San Ysidro McDonald's massacre

    San Ysidro McDonald's massacre
    Il 18 luglio del 1984, a San Ysidro, California, un uomo di 41 anni - James Huberty - uccise 21 adulti in una sparatoria nel McDonald’s del posto. L’uomo venne poi ucciso da un agente di polizia.
  • Edmond post office shooting

    Edmond post office shooting
    A Edmond, in Oklahoma, Patrick Henry Sherril, armato di tre pistole, uccise 14 lavoratori delle poste, e poi si suicidò.
  • Luby's shooting

    Luby's shooting
    A Killeen (Texas), George Hennard, di 35 anni, lanciò il suo pickup contro la Luby’s Cafeteria. Dopodiché aprì il fuoco e uccise 23 persone, per poi suicidarsi.
  • Columbine High School massacre

    Columbine High School massacre
    I diciassettenni Eric Harris e Dylan Klebold entrarono nella scuola superiore Columbine di Littleton, una città nei sobborghi di Denver, in Colorado e cominciarono a sparare contro i loro compagni e professori. Uccisero 13 persone e ne ferirono 24, poi si suicidarono. Dalla vicenda sono stati tratti diversi film tra cui "Elephant" del regista Gus Van Sant.
  • Virginia Tech shooting

    Virginia Tech shooting
    Il massacro, avvenuto nella scuola superiore Virginia Polytechnic Institute and State University, un importante complesso scolastico costituito da diversi edifici situato a Blacksburg nello stato della Virginia, è costato la vita a 33 persone (incluso l'omicida), mentre altre 29 hanno riportato ferite di diversa entità. Autore del pluriomicidio è stato uno studente sudcoreano, Cho Seung-hui, morto suicida dopo aver compiuto la strage.
  • 2009 Fort Hood shooting

    2009 Fort Hood shooting
    Maj Nidal Malik Hasan, uccise 13 persone e ne ferì più di 32 a Fort Hood, una base militare in Texas. Venne poi catturato e condannato a morte.
  • Sandy Hook Elementary School shooting

    Sandy Hook Elementary School shooting
    Presso la Sandy Hook Elementary School, situata a Sandy Hook, borgo della città di Newtown in Connecticut, Adam Lanza, di 20 anni, ha aperto il fuoco all'interno della scuola elementare, causando la morte di 27 persone, 20 delle quali bambini di età compresa tra i 6 e i 7 anni, suicidandosi prima dell'arrivo della polizia.
  • 2015 San Bernardino attack

    2015 San Bernardino attack
    I coniugi Syed Rizwan Farook e Tashfeen Malik aprirono il fuoco sui presenti al centro disabili Inland Regional Center, a San Bernardino, California. L'attacco terroristico causò 14 vittime e altre 22 persone vennero gravemente ferite.
  • Orlando nightclub shooting

    Orlando nightclub shooting
    La strage di Orlando è stata una sparatoria di massa avvenuta all'interno del night club Pulse di Orlando, in Florida. Quando il killer è entrato all'interno del locale, le persone al suo interno erano all'incirca 320, e le vittime accertate sono state 49, oltre all'attentatore, mentre i feriti sono stati 58. Questo l'ha resa uno degli eventi terroristici con più morti negli Stati Uniti dopo l'11 settembre 2001; secondo alcune ricostruzioni, la matrice sarebbe omofobica.
  • 2017 Las Vegas Strip shooting

    2017 Las Vegas Strip shooting
    La Strage di Las Vegas è stata una sparatoria avvenuta a Paradise, durante un concerto fra le strade di Las Vegas Strip, in cui hanno perso la vita 59 persone. L'autore della strage è stato Stephen Paddock, un uomo di 64 anni, il quale, con l'utilizzo di ben 23 armi da fuoco, ha sparato sulla folla da due finestre del 32º piano del Mandalay Bay Hotel. Al termine della sparatoria, Paddock si è tolto la vita con un colpo di pistola all'interno della stanza in cui si trovava.
  • Sutherland Springs church shooting

    Sutherland Springs church shooting
    Nella First Baptist Church di Sutherland Springs (Texas) si celebrava messa da circa mezz’ora, quando ha fatto irruzione un uomo in tenuta da combattimento che ha iniziato a sparare sui fedeli uccidendo 26 persone e ferendone altre 20. Sul posto sono intervenuti i Texas Rangers e l’FBI che hanno rapidamente isolato la zona. L’assalitore, identificato come Devin Patrick Kelley, 26 anni, è inizialmente riuscito a fuggire anche se ferito. Poco dopo è stato trovato morto nella sua auto.
  • Stoneman Douglas High School shooting

    Stoneman Douglas High School shooting
    Il massacro alla Marjory Stoneman Douglas High School fu una strage in ambito scolastico avvenuta alla Marjory Stoneman Douglas High School di Parkland.
    Nikolas Cruz, la persona identificata come l'autore della strage, fu arrestato poco dopo e portato nell'ufficio dello sceriffo, dove confessò il crimine, durante il quale 17 persone furono uccise e molte altre vennero ferite. Si è trattato di uno dei casi con più vittime di sparatoria scolastica nella storia degli Stati Uniti.
  • 2019 El Paso shooting

    2019 El Paso shooting
    La strage è avvenuta nella città texana di El Paso, negli Stati Uniti: nella sparatoria, compiuta all'interno di un centro commerciale Walmart, sono rimaste uccise 22 persone mentre altre 24 sono rimaste ferite. Il sicario della strage, il ventunenne Patrick Crusius, venne arrestato subito dopo l'attacco, mentre l'FBI indagò su un atto di terrorismo interno e crimine d'odio.
    A meno di 24 ore dalla strage, la nazione venne colpita da un'altra sparatoria, avvenuta a Dayton, nell'Ohio.
  • Perché il cinema non ispira le stragi americane, ma le decodifica.

    Perché il cinema non ispira le stragi americane, ma le decodifica.